Cuba offrirà gratuitamente il suo vaccino pubblico anti Covid ai turisti

Mondo

A partire da marzo il vaccino anti Covid prodotto a Cuba e denominato Soberana 02 entrerà nella fase tre, con la speranza di renderlo disponibile entro l’estate.

Le autorità cubane hanno appena annunciato che, una volta approvato, il vaccino sarà disponibile gratuitamente per tutti gli abitanti dell’isola socialista, ma anche per i turisti che vi si recheranno in vacanza.

Cuba conta di riuscirne a produrre un totale di 100 milioni di dosi, con le quali verrà implementata una distribuzione commerciale che avrà una chiara strategia umanitaria.

Di tutte queste dosi infatti, 11 milioni serviranno per offrire una copertura totale alla popolazione locale, una parte verrà riservata ai turisti (l’isola conta tra i 4 ed i 5 milioni di turisti l’anno), mentre tutto il rimanente verrà regalato ai paesi in via di sviluppo che ne avessero maggiore necessità.

Il direttore dell’istituto statale Finlay, Vicente Vérez, citato da Las Noticias, haassicurato che il Soberana 02 è in procinto di entrare nella fase tre della sperimentazione con 150 mila dosi da inoculare sui volontari: “E’ sicuro ed ha dimostrato un elevato potere di immunizzazione. Induce una memoria immunitaria di lunga durata che, oltre a produrre anticorpi, fa in modo che questi siano durevoli”, ha dichiarato. Aggiungendo: «Non siamo una multinazionale che considera una priorità il profitto finanziario, il nostro obbiettivo è creare salute”.

Tratto da Sinistra in Europa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *