“La Sinistra. Per Castello” ha incontrato l’ANPI

Politica

Lunedì 15 Marzo 2021 una delegazione de “La Sinistra. Per Castello” ha incontrato Presidente e Comitato dell’ANPI Città di Castello. 

Condividiamo con l’ANPI la forte preoccupazione per alcuni segnali di carattere revisionista che arrivano dalla società. La storia antifascista di Città di Castello va non solo ricordata, ma anche rivendicata per evitare grigie operazioni che tendono a mettere tutti sullo stesso piano e svuotare di contenuti le ricorrenze fondanti la nostra Repubblica antifascista nata dalla Resistenza.

Per questo riteniamo che per il futuro occorra valorizzare maggiormente il lavoro dell’ANPI per il contributo decisivo che può portare in termini di divulgazione e ricostruzione storica delle vicende della Resistenza nella nostra vallata.

Non solo. Lo diciamo chiaramente. Per parte nostra siamo molto preoccupati per il fastidio quotidiano e dilagante nei confronti della diversità e per l’affermarsi di proposte politiche che nella crisi fomentano la guerra tra poveri. Secondo noi sono dinamiche che rischiano di minare alle fondamenta la democrazia e la libertà conquistate con la resistenza partigiana. Per questo ogni giorno e in ogni luogo vanno difesi e coltivati i valori della Costituzione. Noi continueremo a farlo perché ieri come oggi siamo con le partigiane e i partigiani.