Non è la destra ad aver vinto, è la sinistra ad essere scomparsa

Le elezioni di ieri consegnano un risultato elettorale che, per quello che concerne il peso politico delle coalizioni in campo, conferma quanto previsto per grandi linee dai sondaggi elettorali di queste settimane. di SinistraInEuropa.it* – La coalizione di centro-destra avrà la maggioranza assoluta in entrambi i rami del parlamento, ma occorre capire soprattutto al Senato […]

Continue Reading

D’Attorre: la sinistra può arrivare al 30%. Come se ci fosse il proporzionale

Pubblicato Su Huffington Post di Alfredo D’Attorre Era prevedibile che lo stress test del Quirinale scuotesse dalle fondamenta il fragile sistema politico italiano, producendo incrinature profonde nei partiti e negli schieramenti. Se questo dato è assolutamente evidente nel centrodestra, anche nel cosiddetto “campo progressista” alcuni interrogativi si sono rafforzati, specie rispetto alla tenuta del M5S nell’ultimo anno […]

Continue Reading

“Manifesta”, nuova componente di sinistra alla Camera. E’ davvero una buona notizia?

Si chiama Manifesta ed è la neonata componente di sinistra alla Camera che vuole essere alternativa alle forze che sostengono il governo Draghi. A lanciarla, in tandem con i movimentisti di Potere al Popolo, quattro ex M5s: Silvia Benedetti, Chiara Yana Ehm, Doriana Sarli e Simona Suriano. di Stefano Iannaccone* Bandiera rossa sicuramente non la […]

Continue Reading

Lavoro da casa, quale strategia per la sinistra?

Essere favorevoli e contrari al passaggio al lavoro da casa non è un binario strettamente oppositivo, ma dovrebbe basarsi su una teoria coerente della politica emancipativa. Una politica che tenga conto dei diversi costi e benefici del telelavoro affrontati dai lavoratori per settore, ceti e richieste dei lavoratori, sostiene Giorgos Charalambous. di Giorgos Charakambous – Transform! Europe […]

Continue Reading